Il Governo italiano ha preparato una brusca sorpresa per tutti i giocatori di poker online. Infatti, a partire dal mese di marzo scatterà il redditometro e il Fisco per contrastare l’evasione fiscale analizzare anche il settore dei giochi online, lotto e lotterie.

In base ai beni e ai servizi acquistati dalle famiglie, l’Agenzia delle Entrate farà un’analisi approfondita sulla capacità di reddito dei singoli contribuenti, che non dovranno sforare oltre il 20% di margine di tolleranza. Nell’elenco non mancano i giochi online, ma su questi verrà effettuata una distinzione specifica.

redditometro

Infatti per ricostruire in maniera ufficiale la spesa effettiva,i calcoli dovranno essere specifici e sarà necessario fare attenzione tra la spesa lorda e quella netta. Nei giochi come il Poker online, c’è una certa differenza tra le due voci.

Quindi attenzione perché giocare al poker online potrebbe diventare più pericoloso rispetto a qualche anno fa.