Book of ra è la nuova slot prodotta da Novomatic che da qualche tempo a questa parte sta riscuotendo un successo crescente tra gli appassionati di giochi online. Ambientata nell’Antico Egitto ed ispirata alla mitica storia del Libro di Ra, la slot gratis book of ra si distingue per la sua ottima grafica e per le nuove modalità di gioco.

L’ultima versione della book of ra deluxe è, inoltre, nettamente migliorata rispetto alla prima versione per quanto concerne la grafica, la qualità delle immagini e le funzioni di gioco. Come in ogni altra slot vtl, lo scopo del giocatore è ovviamente quello di ottenere delle combinazioni vincenti sui 5 rulli; nei giochi tradizionali le linee di vincita partono da sinistra verso destra e la presenza del simbolo Wild, ovvero il Libro di Ra, sostituisce tutti i simboli del gioco.

Come in ogni altro gioco, il giocatore può ovviamente decidere la somma da puntare relativamente ad ogni linea di gioco, avviare poi il gioco, sia manualmente che automaticamente, e cercare di scovare le giuste combinazioni. La slot Book of ra deluxe prevede inoltre anche il gioco gamble, vale a dire il gioco rischio/raddoppio; in questo caso ogni volta che si trova una combinazione vincente, la slot propone al giocatore di raddoppiare la propria puntata, semplicemente indovinando il colore, tra il rosso e il nero, della carta che viene proposta. In caso di risposta esatta la somma già vinta si raddoppia, nel caso opposto si perde tutto. Ovviamente il giocatore non è obbligato a rischiare, ma può semplicemente ritirare la propria vincita.

deluxe_0

Il Libro di Ra è come detto il bonus di questa slot che si ottiene con un minimo di 3 simboli wild comparsi anche in ordine sparso. Il bonus da al giocatore 10 free spins, con la speciale funzione del simbolo espandibile che viene scelto dalla slot prima dell’avvio del gioco. Se il simbolo speciale compare due volte su due rulli, allora questo moltiplica il suo valore per il numero delle linee vincenti.

Come per tutte le altre slot Novomatic anche questa è ufficialmente riconosciuta e approvata dall’AAMS (Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato).